Prevenzione incendiPrevenzione incendi

Metodologia
L’approccio ingegneristico, sviluppato prioritariamente in nazioni di origine anglosassone ed in particolare negli U.S.A., ha trovato nell’ultimo ventennio un’energica spinta propulsiva nello sviluppo dell’informatica e della ricerca sperimentale. Le metodologie di analisi e di modellazione tipiche di questa scienza innovativa possono permettere di dare risposte più ampie e flessibili ai difficili quesiti che emergono nella moderna progettazione architettonica, attingendo con precisione ai sempre più definiti e meglio definibili principi di sicurezza equivalente. In conseguenza di tale mutato quadro a livello internazionale, anche a livello europeo si sta profondamente modificando l’approccio al settore antincendio. Ad un sistema normativo basato su disposizioni prescrittive si sta affiancando in modo sempre più approfondito un sistema basato sul raggiungimento degli obiettivi di sicurezza antincendio tramite i principi dell’ingegneria della prevenzione incendi. CFD Ingegneria S.r.l. sviluppa analisi di sicurezza antincendio sia con un approccio classico di tipo prescrizionale, sia con un approccio di tipo prestazionale mediante l’ausilio di simulazioni condotte con codici numerici.

Metodo prescrittivo (basato su prescrizioni):
• Espletamento pratiche presso i Comando Provinciali dei Vigili del Fuoco
• Espletamento pratiche presso le Commissioni Provinciali di Vigilanza
• Redazione di piani di evacuazione e di emergenza ai sensi del D.M. 10/03/1998
• Corsi di prevenzione degli incendi per aziende
Metodo prestazionale (basato sulle “prestazioni” dell’opera):
• Studio delle cause, dell'evoluzione e della dinamica degli incendi
• Analisi dell'esodo di persone in condizioni particolari di emergenza ed in funzione dell’architettura e delle attività svolte nei siti
• Verifica delle strutture in termini di resistenza e reazione al fuoco
• Analisi del cosiddetto “effetto domino”
• Analisi del rischio di incendio
Completa l’offerta la progettazione di sistemi di protezione antincendio quali:
• Reti di idranti UNI45 e UNI70 e reti naspi UNI25
• Impianti di spegnimento fissi ad acqua (sprinkler)
• Sistemi antincendio per la sicurezza passiva
• Sistemi di evacuazione fumi EFC UNI9494

I nostri tecnici, ai sensi del combinato disposto degli artt. 1 e 2 del Decreto Ministeriale 25 marzo 1985, sono idonei al rilascio delle certificazioni antincendio di cui alla Legge 7 dicembre 1984, n. 818 e pertanto iscritti appositi elenchi tenuti dal Ministero dell’Interno.